L’architettura pluggable della piattaforma Keplero permette di realizzare applicativi verticali: le Keplero Apps che estendono le funzionalità ed i campi di applicazione della piattaforma, possono essere usate come applicativi indipendenti oppure come estensioni della piattaforma centrale.

Casi applicativi

Dal frigorifero di casa, all’orologio, al semaforo, tutti possono essere considerati esempi di IoT. L’importante è che questi oggetti siano connessi alla rete, e che abbiano la possibilità di trasmettere e ricevere dati. In questo modo, questi oggetti diventano “intelligenti”, e possono attivarsi e disattivarsi “da soli” e secondo le necessità. Le applicazioni nel campo dell’Internet of Things sono molteplici e solo ora si comincia a sfruttarle. Oggetti che si connettono ad internet in modo indipendente possono essere sfruttati per sviluppare i settori della domotica, dei trasporti, della logistica, della medicina e moltissimi altri ambiti.